Reggio Calabria, picchia l’ex convivente e tenta di lanciarla dal balcone

L’aggressione è avvenuta sotto gli occhi increduli del figlio minorenne della coppia. Con l’accusa di tentato omicidio i Carabinieri hanno arrestato a Reggio Calabria un uomo di 38 anni.

L’intervento dei militari ha evitato la tragedia. Già in passato il trentottenne si era reso responsabile di maltrattamenti in famiglia e gli era stato notificato un provvedimento di divieto di avvicinamento alla convivente.

Lascia un commento