Roma, una tassista di 43 anni violentata da un cliente nel quartiere Aurelio

Un incubo per una tassista romana di 43 anni rapinata e violentata. L’uomo le ha chiesto di essere accompagnato in una strada di campagna a Ponte Galeria. Appena arrivati ha estratto un coltello e poi l’ha costretta a un rapporto sessuale. Dopo aver rubato l’incasso del turno di notte, si è dato alla fuga.

Stando al racconto della tassista, l’aggressore, non ancora identificato, avrebbe all’incirca 30 anni e parlerebbe con un forte accento romano. Dopo aver raccolto la denuncia, gli agenti hanno condotto la donna all’Aurelia Hospital per le cure del caso.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin