I genitori lo hanno trovato impiccato nella cantina della loro abitazione ad Albori di Vietri sul Mare

Il salernitano di 43 anni ha lasciato una lettera ai genitori per dare una spiegazione del suo folle gesto: la mancanza di un lavoro. Nonostante fosse allegro e brillante, di recente aveva inspiegabilmente perso qualche chilo e si era incupito. Neanche la promozione in serie B della Salernitana, la sua squadra del cuore, gli aveva regalato qualche momento di gioia. Un malessere, il suo tenuto nascosto, fino a quando ha deciso di farla finita.

Lascia un commento