Songkhla, 26 corpi trovati in una fossa comune

Si tratta di immigrati, originari della Birmania o del Bangladesh, trovati in una fossa comune nella provincia thailandese di Songkhla. Le ricerche sono scattate dopo i sospetti di maltrattamenti subiti da immigrati tenuti prigionieri in un campo in gabbie di bambù da una probabile gang di trafficanti di essere umani.

9 su 10 da parte di 34 recensori Songkhla, 26 corpi trovati in una fossa comune Songkhla, 26 corpi trovati in una fossa comune ultima modifica: 2015-05-03T04:25:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento