Nizhni Novgorod, terrorismo condannati quattro cittadini tagiki

I quattro tagiki, arrestati tre anni fa e sospettati di essere affiliati all’organizzazione estremista Hizb ut-Tahrir, sono accusati di aver acquistato dell’esplosivo per mettere in atto un attacco terroristico nel centro commerciale principale della città.

ll tribunale di Nizhni Novgorod, in Russia occidentale, li ha condannati a pene detentive dagli 8 ai 10 anni per terrorismo.

Lascia un commento