Poste Italiane, onorificenze “Stelle al Merito del Lavoro”, anno 2015

Poste Italiane ha partecipato per la sesta volta al conferimento dell’onorificenza “Stelle al Merito del Lavoro”, assegnata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

 A Palermo, presso l’Aula Magna  della Facoltà di Giurisprudenza in occasione del 1° maggio p.v,  verranno nominati Maestri del Lavoro i direttori degli uffici postali: Carmen Bellia di Palermo, Calafato Mario  di Castelvetrano, Currao Maria di Messina,  Ficarra Lucia direttrice a Santa Teresa di Riva, La Barbera Francesco di Mussomeli e Foti Sergio direttore di Barcellona Pozzo di Gotto. Le motivazione per il conferimento dell’onorificenza: senso del dovere e orientamento nei confronti della clientela. Per professionalità e competenza saranno nominati Maestri del lavoro Rocco Cacciatore, responsabile risorse umane di Ragusa e Dora Tortorici di Palermo e  Maria Grazia Lala  responsabile Relazioni Esterne in Sicilia di Poste Italiane.

Le Stelle al Merito sono concesse ogni anno alle lavoratrici e ai lavoratori dipendenti di Aziende pubbliche e private, con età minima di 50 anni e anzianità lavorativa continuativa di almeno 25, che si siano distinti per singolari meriti di perizia, laboriosità e buona condotta morale in Azienda. Il 50% è riservato a coloro che hanno iniziato la loro attività dai livelli contrattuali più bassi.

La Commissione nazionale appositamente istituita dal Ministero ha deciso di assegnare ai nostri dipendenti 44 Stelle al Merito, distribuite su tutto il territorio nazionale, in rappresentanza della maggior parte dei mestieri presenti in azienda.

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani

Lascia un commento