Prorogata la detenzione domiciliare per Anna Maria Franzoni

Il tribunale avrebbe disposto la proroga del beneficio visto che la detenuta ha già scontato due terzi della pena.

E’ quanto ha stabilito il tribunale di sorveglianza di Bologna che ha prorogato la detenzione domiciliare per Anna Maria Franzoni, condannata per la morte del figlio Samuele, a Cogne il 30 gennaio 2002.

Lascia un commento