Oltre 5 mila le vittime del terremoto in Nepal, stanno bene Giovanni Stolfo e Michele Dealini

I media locali aggiornano il bilancio a 5.057 morti. Intanto due giovani trentini che fino a ieri non avevano dato notizie, sono riusciti a mettersi in contatto con le famiglie. Si tratta di Giovanni Stolfo, 29 anni, e Michele Dealini, 30 anni. I due si trovano a Kathmandu, stanno bene e hanno deciso di fermarsi per aiutare i terremotati.

Lascia un commento