Modugno, rapina in un supermecato arrestati Giovanni Schiavone e Antonio Costanzo

I due trentenni baresi, in sella a uno scooter rubato, sono entrati all’interno del locale con il volto coperto da sciarpe scure e caschi da motociclista. La scena non è sfuggita a una pattuglia dell’Arma in servizio antirapina, che è intervenuta fermando i due uomini.

I Carabinieri di Modugno hanno ammanettato Giovanni Schiavone, 30 anni, e Antonio Costanzo, 31 anni, sorpresi mentre stavano compiendo una rapina, armati di scacciacani, in un supermercato.

I militari si sono insospettiti quando hanno visto i due lasciare la moto accesa fuori dal negozio. Hanno fatto irruzione all’interno e bloccato i rapinatori che erano in procinto di uscire. L’uomo armato ha fatto cadere a terra la pistola che si è rivelata una scacciacani, fedele riproduzione di una semiautomatica calibro 9.

L’incasso è stato recuperato, poco più di 300 euro. Le fasi della rapina e dell’arresto sono state registrate dal sistema di videosorveglianza del supermercato, il 24 aprile.

9 su 10 da parte di 34 recensori Modugno, rapina in un supermecato arrestati Giovanni Schiavone e Antonio Costanzo Modugno, rapina in un supermecato arrestati Giovanni Schiavone e Antonio Costanzo ultima modifica: 2015-04-28T10:33:02+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento