Morti in Nepal Renzo Benedetti, Marco Pojer, Oskar Piazza e Gigliola Mancinelli

134

Si aggrava il bilancio delle vittime italiane del terremoto che ha devastato il Paese asiatico. Morti due connazionali impegnati in un trekking. Sono i trentini Renzo Benedetti e Marco Pojer. Morti anche Oskar Piazza e Gigliola Mancinelli, due dei quattro speleologi dispersi. Gli altri due sono feriti ma stanno bene. Dispersi, invece, due trentini.