Genova, accoltellato il titolare del laser-game Q-Zar in piazza Dante

L’uomo è stato ferito alla gola con un coccio di bottiglia. Il titolare del laser-game “Q-Zar” in piazza Dante non lo voleva fare entrare a giocare nel suo locale vedendolo sempre ubriaco.

Per questo un marocchino di 26 anni è stato arrestato dalle volanti della Questura. Dovrà rispondere del reato di tentato omicidio. Secondo il Pm Mazzeo nei due fendenti che hanno colpito il commerciante al collo c’era tutta la volontà di uccidere.

Il titolare, un albanese di 33 anni, era intento a chiudere la serranda quando è stato avvicinato dal marocchino che prima gli ha chiesto una sigaretta e poi lo ha colpito con la bottiglia per due volte al collo. Il ferito è ricoverato al Galliera. Se la caverà in 10 giorni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, accoltellato il titolare del laser-game Q-Zar in piazza Dante Genova, accoltellato il titolare del laser-game Q-Zar in piazza Dante ultima modifica: 2015-04-27T06:32:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento