Roma, Ostia il Consiglio di Stato boccia ricorso dei chioschi

Il Consiglio di Stato ha rigettato il ricorso in appello presentato da due dei cinque destinatari del provvedimento di abbattimento dei manufatti abusivi sulla spiaggia di Ostia, firmato dal Municipio X.

Sale così a quattro il numero dei chioschi di Castelporziano per i quali è possibile procedere alla demolizione, continuando l’azione intrapresa dall’Amministrazione lo scorso 14 aprile, con l’abbattimento di due chioschi.

Inoltre, dopo un incontro con la dottoressa Rossella Matarazzo, Vice Capo di Gabinetto con delega alla sicurezza, le Associazioni delle imprese balneari si sono rese disponibili a collaborare con il Municipio, avanzando le proprie proposte per garantire l’accesso al mare. Per cominciare, saranno rimosse le siepi e le reti che impediscono il passaggio e ostruiscono la visuale, soprattutto in corrispondenza degli stabilimenti “Nuova Pineta” e “Pinetina”. Gli stabilimenti “Elmi” e “Battistini” si sono invece impegnati a intervenire per rendere meno impattanti i campi di beachvolley allestiti sulla spiaggia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Ostia il Consiglio di Stato boccia ricorso dei chioschi Roma, Ostia il Consiglio di Stato boccia ricorso dei chioschi ultima modifica: 2015-04-23T11:29:52+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento