Macerata, rapinano un coetaneo vicino al campetto da calcio dell’oratorio

I due aggressori, di 15 e 17 anni, non nuovi ad atti di bullismo secondo quanto riferito da alcuni testimoni, sono stati denunciati a piede libero dalla Polizia per rapina in concorso e riaffidati ai genitori. A denunciare l’episodio a un equipaggio della Squadra Volante è stato un dodicenne.

Il ragazzino ha raccontato agli agenti che mentre stava giocando a calcio ha visto un suo amico che veniva importunato dai due minorenni, i quali, dopo averlo spintonato, avevano iniziato a frugare tra gli effetti personali lasciati dai giocatori a bordo campo, tra cui lo zaino della vittima, trovando il portafogli del ragazzo. Il ragazzino ha opposto resistenza ma uno dei due lo ha bloccato mentre l’altro prendeva i soldi.

La Polizia ricorda che è attivo presso la questura di Macerata il nuovo numero 43002, presso il quale è possibile inviare Sms per segnalare fatti di droga e bullismo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Macerata, rapinano un coetaneo vicino al campetto da calcio dell’oratorio Macerata, rapinano un coetaneo vicino al campetto da calcio dell’oratorio ultima modifica: 2015-04-23T20:11:52+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento