Profughi, Regione Lombardia si decida a istituire un presidio sanitario

“Quattro sospetti casi di scabbia sono stati rilevati dagli operatori sanitari questa mattina tra i profughi in attesa di essere trasferiti dalla Stazione Centrale al Centro di via Corelli”.

“Le quattro persone sono state portate dalle ambulanze del 118 all’ospedale Niguarda e al San Paolo per gli accertamenti ed eventuali cure. Chiediamo nuovamente a Regione Lombardia di istituire un presidio permanente nei luoghi dove spontaneamente i profughi arrivano al fine di tutelare la loro salute  e quella dei cittadini milanesi. Lo chiediamo da più di un anno”.

Così l’assessore alle Politiche sociali e Cultura della Salute, Pierfrancesco Majorino.

9 su 10 da parte di 34 recensori Profughi, Regione Lombardia si decida a istituire un presidio sanitario Profughi, Regione Lombardia si decida a istituire un presidio sanitario ultima modifica: 2015-04-22T18:12:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento