Saint-Pierre, bomba esplode nella villa dall’avvocato Massimiliano Sciulli

Tragedia sfiorata alle porte di Aosta. Un potente ordigno rudimentale è esploso nella notte nel giardino di una villa bi-familiare. Nessuno è rimasto ferito ma l’esplosione ha divelto la porta sul retro e le finestre delle stanze abitate dall’avvocato Massimiliano Sciulli, della moglie e dal figlio, che non erano in casa. Nell’altro alloggio c’erano i suoceri dell’avvocato, Remo Jocallaz e Lucia Bonin.

Saint-Pierre bomba

La villa si trova a pochi metri dalla cantina dell’azienda vinicola Château Feuillet di Maurizio Fiorano e a due passi dall’asilo nido e dalle scuole elementari di Saint-Piere. Proprio dal parcheggio delle scuole, qualche istante dopo l’esplosione, testimoni avrebbero visto allontanarsi in tutta fretta una Punto grigia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Saint-Pierre, bomba esplode nella villa dall’avvocato Massimiliano Sciulli Saint-Pierre, bomba esplode nella villa dall’avvocato Massimiliano Sciulli ultima modifica: 2015-04-19T10:24:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento