Napoli, stava per borseggiare un anziano arrestato Giuseppe Esposito

L’arrestato è Giuseppe Esposito, pregiudicato di 38 anni di Ponticelli, sottoposto alla misura di sicurezza della libertà vigilata. Insieme con un complice stava raggirando un anziano. Il poliziotto ha notato due individui che seguivano un anziano e, mentre uno dei due lo distraeva con la scusa di un’informazione l’altro, abilmente, introduceva una mano nella tasca della vittima, per impossessarsi del denaro.

L’agente si è qualificato tentando di bloccare i due che, tntando la fuga, non hanno esitato a colpirlo con calci e pugni. Pur essendo da solo, però, il poliziotto non ha mollato la presa, riuscendo a bloccare Giuseppe Esposito, responsabile del borseggio. Sul posto sono poi giunti i colleghi dell’agente.

All’interno del borsello del pregiudicato è stata trovata anche una pinza chirurgica lunga 30 centimetri. Il poliziotto, a seguito della colluttazione, ha riportato escoriazioni e contusioni multiple al volto ed al corpo, guaribili in 7 giorni.

Lascia un commento