700 morti nel Canale di Sicilia, recuperati 24 cadaveri

E’ il numero dei corpi al momento recuperati dai mezzi di soccorso nell’area a circa 60 miglia a nord della Libia dove è avvenuto il naufragio del peschereccio, con un bilancio di circa 700 morti. Non sono stati trovati altri superstiti, in aggiunta ai 28 tratti in salvo nell’immediatezza del naufragio.

Il Governatore della Sicilia Rosario Crocetta ha proposto di tenere nell’isola un vertice urgente dei capi di Stato dell’ Ue per una nuova convenzione sull’immigrazione e sul diritto d’asilo dei rifugiati.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin