Napoli, sessantenne di Bacoli tenta il suicidio all’ospedale Cardarelli

Versa in condizioni disperate la donna che ha tentato di togliersi la vita nel piazzale dei mezzi di soccorso per il trasporto interno dei pazienti dell’ospedale Cardarelli.

La sessantenne di Bacoli si è sferrata una coltellata alla gola e una al petto. Ha tentato il suicidio davanti al personale delle ambulanze e ai parenti dei pazienti portati nel padiglione delle emergenze.

La causa scatenante è di aver trasmesso alla sua nipotina l’epatite virale da cui è affetta. É quanto la donna avrebbe rivelato ai medici del pronto soccorso prima di essere sedata. Il suo complesso di colpa nei confronti della nipotina l’avrebbe quindi indotta a farla finita.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, sessantenne di Bacoli tenta il suicidio all’ospedale Cardarelli Napoli, sessantenne di Bacoli tenta il suicidio all’ospedale Cardarelli ultima modifica: 2015-04-17T20:25:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento