Whirlpool vuole chiudere la fabbrica Indesit di Caserta

E’ quanto riferisce Gianluca Ficco della Uilm nazionale. “Whirlpool ha dichiarato 1.350 esuberi, di cui 1.200 nelle fabbriche e 150 nei centri di ricerca”. Il piano industriale prevede anche la chiusura della Indesit di Caserta, dove lavorano circa 800 persone. Lo si apprende da fonti sindacali che hanno partecipato alla presentazione del piano al ministero dello Sviluppo.

“Auspichiamo che il governo sia dalla nostra parte per far cambiare idea alla multinazionale”, aggiunge il segretario generale dell’organizzazione. Le Rsu di Caserta, che seguivano in streaming dallo stabilimento l’incontro in corso al Mise, hanno lasciato la sala per preparare una reazione immediata.

Indesit, prima dell’acquisizione, si era impegnata a non far ricorso a licenziamenti fino a tutto il 2018 e a investire 83 milioni nelle fabbriche italiane.

9 su 10 da parte di 34 recensori Whirlpool vuole chiudere la fabbrica Indesit di Caserta Whirlpool vuole chiudere la fabbrica Indesit di Caserta ultima modifica: 2015-04-16T13:28:55+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento