La Corea del Sud ricorda le 300 vittime del traghetto Sewol

Tra i parenti delle vittime, a un anno dal disastro, diffusa la rabbia per la mancanza di norme di sicurezza, attribuita a incompetenza e corruzione. Lacrime, bandiere a lutto, rabbia mista a frustrazione. Così la Corea del Sud ricorda il naufragio del traghetto Sewol, affondato nelle fredde acque della costa sudoccidentale uccidendo 300 persone, in gran parte studenti delle scuole superiori in gita scolastica.

9 su 10 da parte di 34 recensori La Corea del Sud ricorda le 300 vittime del traghetto Sewol La Corea del Sud ricorda le 300 vittime del traghetto Sewol ultima modifica: 2015-04-16T08:09:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento