#ioleggoperché, libri e lettori protagonisti nella Capitale

Tre giorni di eventi dedicati alla lettura in diversi luoghi della città. Così Roma risponde all’appello #ioleggoperché, l’iniziativa nazionale promossa dall’Associazione Italiana Editori in occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore (23 aprile). L’iniziativa prenderà il via già dal prossimo weekend con letture, laboratori, incontri con gli autori e con grandi ospiti come Piero Angela, Paola Minaccioni, Igiaba Scego e tanti altri.

Protagonisti della manifestazione i libri e i lettori: dal Teatro Argentina ai “piccoli” musei gratuiti, dalle biblioteche ai teatri di cintura, ma anche Casa del Jazz, il Macro di via Nizza e la scalinata del Campidoglio, per promuovere la lettura e far incontrare non lettori e appassionati di libri.

Ecco alcuni degli eventi in programma: al Centro Culturale Torpignattara un pomeriggio all’insegna della lettura con Igiaba Scego e Paola Minaccioni. Al Teatro di Tor Bella Monaca sarà allestito un caffè letterario e uno spazio per la lettura, mentre al Teatro Argentina a leggere saranno gli attori dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico accompagnati dall’Orchestra Junior dell’Accademia di Santa Cecilia, e i lettori dei circoli di lettura delle Biblioteche di Roma. Sulla scalinata del Campidoglio si terrà l’iniziativa Libera Libri che prevede lo scambi libero di libri tra i passanti.

Un calendario di appuntamenti anche per i bambini: visite guidate animate al Museo Bilotti e al Museo Napoleonico con la partecipazione straordinaria di Piero Angela; laboratori didattici al Macro, con ingresso gratuito al museo e alle mostre in programmazione.

“Roma è sempre di più Capitale della lettura. Da piulibri2015 a libricome e librialcentro ed oggi#ioleggoperché”, ha dichiarato l’assessore capitolino alla Cultura e al Turismo, Giovanna Marinelli, che invita tutti a partecipare alla manifestazione. “In particolare il 23, Giornata Mondiale del Libro, dalle 14 alle 20 sulla scalinata del Campidoglio per uno scambio dei libri, e poi per la festa al Macro, in via Nizza, dalle 19.30 con ingresso gratuito”.

L’iniziativa infatti chiude con una festa al Macro insieme al testimonial Ennio Peres e all’attore Edoardo Ferrario.

#ioleggoperché è promosso dall’Assessorato Cultura e Turismo di Roma – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con i servizi di Zetéma Progetto Cultura.

9 su 10 da parte di 34 recensori #ioleggoperché, libri e lettori protagonisti nella Capitale #ioleggoperché, libri e lettori protagonisti nella Capitale ultima modifica: 2015-04-16T20:51:54+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento