Venezia, don Maurizio Colbacchini accusato da una fedele di una love story

Il sacerdote veneto di 53 anni è stato convocato dall’arcivescovo di Messina, Calogero La Piana. A Malfa, comune dell’isola di Salina dove don Maurizio Colbacchini era stato trasferito, la messa della domenica è celebrata dal vicario di Salina Alessandro Lo Nardo.

Don Maurizio ha presentato una querela contro la sua ex amante, colpevole, a suo dire, di avergli danneggiato l’automobile a colpi di pietra dopo il suo rifiuto di fornirle spiegazioni sulla fine della loro relazione. Adesso i due si ritroveranno in tribunale.

“La mia scelta – ha scritto in un blog il prete – è stata molto travagliata. Continuavo gli studi universitari, ma cresceva un altro desiderio che non aveva ancora nome né volto, come se tutti i legami che mi univano al mondo, la prospettiva di una carriera, gli affetti familiari, le amicizie, avessero cominciato a tendersi e prima o poi, inevitabilmente, si sarebbero spezzati. Per più di cinque anni ho frequentato il cammino, periodo in cui la fede mi dava la serenità di essere amato e guidato verso la volontà di Dio. Tuttavia, non mi toglieva l’angoscia di non sapere quale era veramente la Sua volontà”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Venezia, don Maurizio Colbacchini accusato da una fedele di una love story Venezia, don Maurizio Colbacchini accusato da una fedele di una love story ultima modifica: 2015-04-12T13:20:24+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento