Paola, catturato il latitante internazionale Gheorghe Mihai Ureche

Il romeno di 39 anni era ricercato a livello internazionale in quanto destinatario di un mandato di cattura europeo per omicidio. Secondo quanto ricostruito Gheorghe Mihai Ureche, nell’agosto del 1999, mentre era in Romania, aveva aggredito e ucciso il cognato e successivamente ne aveva nascosto il cadavere. Per l’omicidio Ureche dovrà scontare una condanna a 20 anni di reclusione. L’Interpol aveva segnalato la presenza in Italia del ricercato.

I Carabinieri della Compagnia di Paola, in provincia di Cosenza, dopo aver ricevuto la segnalazione e la descrizione del ricercato, hanno subito avviato le attività di ricerca. Dopo pochi giorni l’uomo è stato rintracciato proprio nella località turistica tirrenica. I militari sono riusciti ad individuarlo dopo una serie di servizi di appostamento e pedinamento.

Al termine degli accertamenti il romeno è stato portato nel carcere di Paola in attesa dell’estradizione nel suo Paese d’origine.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin