Incidente in A11 morto il pasticcere Simone Panichi di Buggiano

E’ morto intrappolato nell’auto Simone Panichi, 41 anni, di Buggiano, pasticcere. L’auto sui cui viaggiava con la famiglia si è scontrata con un camion in autostrada, sull’A11, direzione Firenze, all’altezza di Pistoia. C’è stato un incendio, la macchina ha preso fuoco. Moglie e figli si sono salvati. Per il commerciante non c’è stato niente da fare, mentre la vettura era divorata dalle fiamme.

L’auto condotta dalla moglie di Simone Panichi sarebbe stata travolta dal camion, il cui autista ha perso il controllo per lo scoppio di uno dei pneumatici. Nella Peugeot viaggiavano Panichi, al posto del passeggero e dietro il figlio della coppia, un amico della coppia stesso e il figlio di quest’ultimo. L’attrito con l’asfalto, le scintille, e l’auto che prende fuoco. E’ accaduto tutto in un attimo, di fronte agli altri automobilisti che stavano passando nei due sensi di marcia. Immediati i soccorsi. Ma per l’uomo non c’è stato niente da fare.Vivi per miracolo gli altri occupanti dell’auto.

La Valdinievole è sconvolta per la morte di un uomo che tutti, per la sua attività di pasticcere, conoscevano. Simone Panichi si stava recando a un torneo giovanile a cui doveva partecipare il figlio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Incidente in A11 morto il pasticcere Simone Panichi di Buggiano Incidente in A11 morto il pasticcere Simone Panichi di Buggiano ultima modifica: 2015-04-07T11:00:17+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento