San Mauro Pascoli, il cadavere di Mauro Landi ritrovato sulla spiaggia di Rimini

La macabra scoperta è stata fatta all’altezza del bagno 133. Il cadavere dell’uomo era in avanzato stato di decomposizione. Il corpo è stato visto da un passante che ha chiamato la Polizia. Sono intervenuti gli agenti della Questura di Rimini, la Scientifica e i Vigili del Fuoco.

Si tratta di Mauro Lauri, 74 anni, sparito da San Mauro Pascoli. La certezza è arrivata dopo le 20, quando la figlia dell’anziano è stata accompagnata all’obitorio di Rimini dai carabinieri di Cesenatico, e ha riconosciuto in lacrime quel che restava di suo padre.

Mario Lauri era scomparso da San Mauro, il pomeriggio del 6 marzo scorso. L’uomo viveva lì insieme alla famiglia, e come sua abitudine si era seduto vicino al greto del fiume Uso. Verso le 18, la moglie l’aveva chiamato per la cena, ma lui non si era visto. Da lì le ricerche fino al tragico ritrovamento del cadavere. L’uomo è caduto nel fiume Uso ed è finito in mare che l’ha restituito.

Solo l’autopsia, già disposta dal pubblico ministero, potrà accertare cosa è accaduto a Mauro Landi.

9 su 10 da parte di 34 recensori San Mauro Pascoli, il cadavere di Mauro Landi ritrovato sulla spiaggia di Rimini San Mauro Pascoli, il cadavere di Mauro Landi ritrovato sulla spiaggia di Rimini ultima modifica: 2015-03-28T10:08:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento