Ravello, omicidio di Patrizia Attruia la sospettata è Vincenza Dipino

Il pubblico ministero di turno ha ascoltato sia Giuseppe Lima che Vincenza Dipino sulla quale pare siano ricaduti i maggiori sospetti dell’omicidio di Patrizia Attruia. La donna, difesa dall’avvocato Marcello Gaini, pare fosse fortemente infatuata dall’uomo con quale secondo voci di paese aveva instaurato una relazione prima ancora del trasferimento della coppia presso la sua abitazione.

Lascia un commento