Palmi, sanzionati pescatori abusivi di ricci di mare

Nel corso di un’operazione congiunta svolta da militari della Guardia Costiera di Gioia Tauro e della Compagnia Carabinieri di Palmi, finalizzata alla repressione di condotte illecite in materia di pesca, sono stati verbalizzati dei pescatori abusivi di ricci di mare.

In località Marinella di Palmi, una pattuglia dei Carabinieri ha rilevato la presenza di due sommozzatori muniti di bombole per la respirazione, che erano impegnati nella raccolta di centinaia di ricci di mare. L’intervento immediato dei militari della Benemerita, cui si sono aggiunti quelli della Guardia Costiera, ha consentito di porre fine all’attività illecita. I trasgressori, provenienti da Catania, sono stati accompagnati presso la Stazione CC di Palmi per la relativa identificazione e la contestazione delle violazioni commesse. In particolare, sono stati elevati quattro verbali amministrativi per un totale di 10.000 euro, sequestrate tutte le attrezzature usate dai sub (bombole, pinne ecc…) e sequestrato anche l’ingente quantitativo di ricci di mare raccolti (quasi 1.000). Una motovedetta della Capitaneria ha provveduto a rigettare in mare tutti ricci recuperati.

Un importante risultato che conferma la necessità che, per tutelare adeguatamente le risorse ittiche, sia preziosa la piena sinergia tra le Forze di polizia che controllano il territorio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Palmi, sanzionati pescatori abusivi di ricci di mare Palmi, sanzionati pescatori abusivi di ricci di mare ultima modifica: 2015-03-23T12:32:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento