New York, l’imprenditore Robert Durst rischia la pena di morte

L’erede di una dinastia immobiliare di New York è stato incriminato per omicidio di un testimone, reato passibile della pena di morte. Durst è accusato di aver ucciso l’amica e portavoce Susan Berman, con un colpo alla nuca poco prima che la polizia di New York potesse interrogarla sulla scomparsa della prima moglie di Durst, Kathleen.

Protagonista del documentario di Hbo “the jinx”, Robert Durst è stato arrestato poco prima che andasse in onda l’ultima puntata in cui, senza rendersene conto aveva confessato l’omicidio.

Lascia un commento