Pavia, furti su commissione 7 arresti

65

Eseguita dalla Polizia di Alessandria un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 7 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di furti a esercizi commerciali e abitazioni, ricettazione e riciclaggio di oro e preziosi, avvenuti durante tutto il 2013, nelle province di Alessandria e Pavia. Il valore della merce rubata ammonta a 300 mila euro.

L’organizzazione criminale, composta da otto cittadini rumeni e un italiano, commetteva furti su commissione utilizzando autovetture rubate come “ariete” per infrangere le vetrine d’accesso degli esercizi commerciali.

Una volta all’interno, i ladri stendevano delle lenzuola riempendole di ogni merce possibile e nel giro di pochi minuti si davano alla fuga, preoccupandosi poi di custodire la merce rubata in cascine abbandonate o magazzini posti in aperta campagna. La merce veniva poi spedita all’estero.