Livorno, forte vento fino al 31 marzo la possibilità di segnalare i danni subiti

C’è tempo fino al 31 marzo per inoltrare al Comune di Livorno le schede per la ricognizione dei danni subiti per il forte vento del 5 marzo scorso.
I cittadini hanno la possibilità di presentare due schede distinte per la segnalazione e quantificazione danni: la scheda B, per residenze private (anche da parte di amministratori di condominio) e la scheda C per attività economiche-produttive.
Le schede (corredate di istruzioni per la loro compilazione) sono disponibili e scaricabili dalla Rete Civica del Comune di Livorno nella pagina dedicata alla Protezione Civile, ma da lunedì 16 marzo saranno in distribuzione anche all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) in piazza del Municipio,1 ( aperto dal lunedì al venerdì in orario 9-13 o martedì e giovedì dalle 15.30 alle 17.30) dove i cittadini potranno ritirarle e compilarle.
Ogni scheda – come detto- è corredata da una nota informativa relativa alle modalità di compilazione, comunque, per ulteriori chiarimenti, il cittadino potrà contattare anche il settore Protezione Civile e Sicurezza dei Cittadino ai numeri telefonici 0586/824447 e 0586/824440, tutti i giorni in orario 9-14; il martedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30.

Le schede dovranno pervenire improrogabilmente entro 31 marzo per consentire al Comune di Livorno di adempiere alle attività richieste dalla Regione Toscana ed in particolare per stilare una prima stima dei danni.
Una volta compilate, le schede devono essere inviate al Comune per posta raccomandata, o, per chi ha una propria casella di posta certificata, all’indirizzo comune.livorno@postacert.toscana.it, oppure presentate personalmente all’ufficio Relazioni con il Pubblico (piazza del Municipio,1) da lunedì al venerdì (orario 9-13) oppure il martedì e giovedì dalle 15.30 alle 17.30. Nell’ipotesi di invio a mezzo postale, farà fede la data del timbro.

Considerata la portata dell’evento meteo del 5 marzo scorso, per motivi di sicurezza pubblica, si consiglia ai cittadini di effettuare verifiche e controlli su eventuali manufatti di amianto di loro proprietà. Qualora venissero riscontrati problemi sulle superfici di amianto il cittadino è invitato a rivolgersi al Settore Ambiente e Mobilità Sostenibile (palazzo comunale 2°piano, tel. 0586-820343) o a consultare la pagina specifica nella rete civica ( seguendo il percorso: Ambiente-Misure a protezione dell’ambiente – Progetto di rimozione piccoli manufatti di amianto).

Gli interventi ad oggi eseguiti dal Comune
A seguito di un lavoro di ricognizione svolto dal Settore Protezione Civile e Sicurezza dei Cittadini con tutti gli uffici interessati è possibile tirare le somme sui danni che si sono verificati sul nostro territorio il 5 marzo: sono stati realizzati 52 interventi eseguiti in economia diretta con personale del Comune di Livorno per ripristinare le condizioni di sicurezza su tegole pericolanti sopra tetti di numerose scuole materne ed elementari, impianti semaforici e di illuminazione pubblica e sul verde pubblico con un complessivo di circa 30 alberi caduti. Per queste somme urgenze sono stati necessari 28.800 euro. Sono ancora da eseguire interventi per gravi danni alla copertura del tetto delle elementari Dal Borro e per ripristinare le condizioni di sicurezza dei magazzini nel piazzale Giovanni XXIII che richiederanno complessivamente altri 51.200 euro.
Da un’indagine sommaria dei giorni passati, il Settore Protezione Civile del Comune di Livorno ipotizza un danno per le strutture private e per gli insediamenti produttivi pari a €. 250.000 euro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Livorno, forte vento fino al 31 marzo la possibilità di segnalare i danni subiti Livorno, forte vento fino al 31 marzo la possibilità di segnalare i danni subiti ultima modifica: 2015-03-17T03:47:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento