Infortunio nel porto di Livorno Priscillano Inoc morto schiacciato

69

L’operaio filippino di 62 anni Priscillano Inoc è deceduto schiacciato da un carrello elevatore durante una manovra. Lo straniero avrebbe subito lo schiacciamento del torace. L’operaio lavorava all’Alto Fondale.

Secondo una prima ricostruzione della Polizia marittima, il filippino sarebbe stato investito da un muletto a causa della scarsa visibilità al momento dell’incidente anche dalla forte pioggia.

Il marittimo, nonostante tutte le manovre di rianimazione dei soccorritori, è deceduto poco dopo in ospedale.