Modena, lo sport oltre la crisi domande fino al 27 aprile

C’è tempo fino a lunedì 27 aprile per presentare domanda di contributo attraverso il bando “Lo sport oltre la crisi”. L’iniziativa, promossa dal Comune di Modena, ha l’obiettivo di sostenere la pratica sportiva dei ragazzi dai 6 ai 17 anni, le cui famiglie sono in difficoltà per la crisi economica, coprendo il 50 per cento della quota di iscrizione ai corsi o alle società sportive.
La proroga di un mese, rispetto alla data inizialmente prevista, si è resa necessaria a causa dell’introduzione del nuovo modello Isee, obbligatorio per partecipare al bando, che richiede tempi più lunghi per il rilascio.

Il contributo previsto dal bando “Lo sport oltre la crisi”, che è sostenuto dalla Fondazione Cassa di risparmio di Modena e dalla Banca popolare dell’Emilia Romagna, copre il 50 per cento del costo sostenuto dalle famiglie per non più di una disciplina praticata da ogni ragazzo, fino a un massimo di 150 euro a figlio e di 400 euro a famiglia e fino a esaurimento delle risorse assegnate.

Il buono può essere richiesto per ragazzi appartenenti a nuclei familiari residenti a Modena il cui valore Isee, in corso di validità al momento dell’apertura del bando, sia inferiore o uguale a 12 mila euro.

I moduli di richiesta si trovano al Servizio Sport del Comune di Modena – Via Galaverna, 8 – 41123 Modena o sul sito www.comune.modena.it/sport. Le domande devono pervenire entro lunedì 27 aprile 2015 al Servizio Sport e possono essere consegnate a mano oppure spedite per posta, fax o e mail all’indirizzo servizi.sportivi@comune.modena.it.

Entro il 27 aprile sarà sufficiente consegnare la ricevuta di avvenuta presentazione della Dichiarazione sostitutiva unica rilasciata da un Caf autorizzato. Il certificato Isee, a completamento della domanda già depositata, dovrà essere consegnato entro giovedì 28 maggio 2015.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento