Ferrara un lutto è morto l’ex ministro Nino Cristofori

Esponente di primo piano della Democrazia Cristiana sin dagli anni ’60 e parlamentare per ben sette legislature. Nino Cristofori, 84 anni, era da tempo malato, e due anni fa era stato colto da un’ischemia. Le sue condizioni erano progressivamente peggiorate fino al decesso.

Esponente della Coldiretti, è stato eletto per la prima volta alla Camera nel 1968 e riconfermato senza interruzioni fino alle elezioni del 1992. Considerato il “delfino” di Giulio Andreotti, uomo infaticabile e molto legato a Ferrara, proprio da Andreotti è stato chiamato a ricoprire il primo incarico di governo nel 1972, come sottosegretario alla sanità. E’ stato poi sottosegretario all’Industria, Commercio e Artigianato nel IV e nel V Governo Moro, quindi sottosegretario al lavoro e previdenza sociale nei governi Andreotti IV e V. Ed ancora Presidente della Commissione Bilancio della Camera dei deputati, vice presidente del Gruppo della Democrazia Cristiana con presidente Mino Martinazzoli. Ancora Andreotti lo volle sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri nel suo VI e VII governo, mentre nel governo Amato I assunse l’incarico di ministro del lavoro e della previdenza sociale. Era il 1993, ed in quell’occasione Cristofori si è dimesso da deputato. I successivi tentativi di rientrare in Parlamento, ed essere eletto a Strasburgo, non hanno avuto esito.

I funerali si terranno domani alle 15 nella chiesa di Santa Francesca Romana in via XX Settembre.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ferrara un lutto è morto l’ex ministro Nino Cristofori Ferrara un lutto è morto l’ex ministro Nino Cristofori ultima modifica: 2015-03-15T10:18:51+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento