Pergine, Carmela Morlino accoltellata a morte dall’ex Marco Quarta

Femminicidio in Valsugana, in Trentino. Carmela Morlino, 36 anni, è stata uccisa a Zivignago, una frazione di Pergine, centro abitato a 15 km da Trento. L’omicidio sarebbe avvenuto fuori dall’abitazione della vittima, su un pianerottolo esterno. Testimoni avrebbero riferito di aver visto l’ex compagno della donna allontanarsi a piedi dal luogo in cui è stata ritrovata la vittima. I Carabinieri si sono subito messi alla ricerca dell’uomo. Si tratta di Marco Quarta, un professionista di 40 anni.

Secondo una prima ipotesi alla base del delitto ci sarebbe la gelosia. La donna giaceva a terra priva di vita proprio all’esterno dell’abitazione un tempo occupata con il compagno e i due figli della coppia. Alla donna sarebbero state fatali sei o sette ferite inferte con un coltello alle mani, al petto e al collo. Testimoni dell’accaduto sarebbero, tra gli altri, i vicini di casa della coppia.

Secondo una prima ipotesi Marco Quarta avrebbe abbandonato l’abitazione dove si trovava agli arresti domiciliari e si sarebbe recato in Via della Cargadora, avrebbe chiesto alla ex compagna di uscire di casa, forse per parlare. Negli ultimi tempi la donna si sarebbe confidata con degli amici dicendo di sentirsi perseguitata. Nonostante ciò Morlino avrebbe lasciato i due figli in casa. A quel punto la situazione è degenerata.
9 su 10 da parte di 34 recensori Pergine, Carmela Morlino accoltellata a morte dall’ex Marco Quarta Pergine, Carmela Morlino accoltellata a morte dall’ex Marco Quarta ultima modifica: 2015-03-13T02:28:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento