Policoro, differenziata al 61% ridotti costi di discarica

“Ad un mese dall’inizio della raccolta differenziata, possiamo ben affermare che i dati hanno dato ragione al nuovo progetto che abbiamo introdotto con caparbietà e saggezza.” Lo dichiarano in una nota congiunta il sindaco della Città di Policoro, spiegano il Sindaco, Rocco Leone e il presidente del Consiglio, Giovanni Lippo, consigliere delegato all’Ambiente, commentando i risultati del primo mese del nuovo servizio della raccolta differenziata “che si attestano al 61 per cento con una netta e significativa diminuzione della raccolta indifferenziata scesa in un solo mese dall’81 per cento al 39 per cento”.

“Un dato – spiega Lippo – davvero significativo ed importante. Ridurre l’indifferenziato significa, non solo che si sta differenziando in maniera corretta, ma anche e soprattutto ridurre i costi di discarica.

Infatti se a gennaio abbiamo conferito in discarica a Pisticci, 450 tonnellate di rifiuti a febbraio ne abbiamo conferiti 150 tonnellate per un risparmio di circa 58 mila euro.

Dati significativi che potranno essere visibili a tutti poiché ogni mese pubblicheremo sul portale istituzionale della Città di Policoro policoro.gov.it/ i dati di raccolta e i relativi costi di discarica per permettere a chiunque di constatare l’effettivo risparmio che il Comune può avere continuando a conferire esattamente i rifiuti.”

“I dati della raccolta – dichiara il sndaco Leone – premiano il nostro lavoro e i nostri sforzi per dare finalmente un servizio adeguato ad una città importante come Policoro. Il progetto che abbiamo portato avanti, nonostante le critiche e le perplessità, è stato fatto su misura per la nostra città che è stata analizzata e studiata affinché ogni esigenza fosse contemplata. I dati ufficiali che giungono al Comune sono dati che ci entusiasmano e ci devono dare la spinta e la forza di continuare questo importantissimo percorso intrapreso, perché solo così facendo, potremo raggiungere quell’obiettivo che tutti auspichiamo, avere una città pulita con una tassazione diminuita. Per ora siamo sulla strada giusta ed i costi della discarica del mese di febbraio lo dimostrano ampiamente”.

Lascia un commento