Maxi sequestro di giocattoli cinesi contraffatti nel porto di Gioia Tauro

Effettuato dalla Guardia di Finanza di Reggio Calabria, gruppo di Gioia Tauro, con l’Agenzia delle Dogane e Monopoli -Svad, dello scalo portuale. 14 mila i pezzi sequestrati, che erano occultati in tre container provenienti dalla Cina. La merce, formalmente, era destinata all’Albania.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin