Cagliari, Università al voto per scegliere il nuovo Rettore

Si vota per scegliere il successore di Giovanni Melis. Alle urne sono iscritti 2500 elettori. Per il primo turno potranno esprimere la loro preferenza dalle 8.30 alle 19 529 professori di ruolo in servizio nell’Ateneo, 385 ricercatori a tempo indeterminato, 320 tra assegnisti e ricercatori a tempo determinato, tutto il personale tecnico-amministrativo dell’Ateneo (1008 dipendenti), 254 studenti (i rappresentanti nei vari organi collegiali).

Sono cinque i professori ordinari candidati: la farmacologa Maria Del Zompo e la giurista Paola Piras, gli ingegneri Giorgio Massacci, Giacomo Cao e Luigi Raffo.

Sette i seggi a disposizione: aula 10, facoltà di Studi umanistici (secondo piano ex Clinica Aresu, via San Giorgio 12), aula P, facoltà di Ingegneria e Architettura (primo piano padiglione Presidenza, via Marengo 3), aula 3 facoltà di Studi umanistici (piano terra del Corpo Centrale, Sa Duchessa), sala riunioni, facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche (piano terra, locali viale Sant’Ignazio 17), sala specializzandi, Facoltà di Medicina (Asse didattico E, Cittadella di Monserrato, aula 11, facoltà di Scienze (primo piano Asse 4 – sopra l’Aula Magna – Cittadella di Monserrato), aula Direzione medica, Azienda Ospedaliero-Universitaria “P. O. Prof. Duilio Casula”, Monserrato.

Il personale tecnico-amministrativo esprime infatti un voto “ponderato pari al 15%” del numero totale degli aventi diritto al voto tra professori di ruolo e ricercatori, mentre agli assegnisti di ricerca e i ricercatori a tempo determinato è assegnato un peso pari al 10% del totale della loro categoria. I 254 studenti, infine, esprimono un voto pari al 15% della somma delle altre categorie di votanti.

Per l’elezione del nuovo Rettore è necessario che uno dei candidati raggiunga la maggioranza assoluta degli aventi diritto al voto. In caso di mancato raggiungimento di tale soglia, venerdì 20 marzo si svolgerà il secondo turno. Se anche nel secondo turno nessuno dei candidati raggiungesse la maggioranza assoluta, si procederà al turno di ballottaggio mercoledì 25 marzo, tra i due candidati che avranno riportato il maggior numero di voti.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento