Il console generale di Spagna entusiasta della mostra di López e di Vicenza

Visita console di Spagna a VicenzaHa espresso grande compiacimento non solo per la mostra di palazzo Chiericati dedicata al grande maestro spagnolo, ma anche per la vivacità del centro storico di Vicenza che è tornato a visitare dopo 20 anni, il console generale di Spagna a Milano, Antonio Cosano Pérez, in città con il console aggiunto di Spagna a Milano e direttrice dell’Ente Spagnolo del Turismo, Maite de la Torre Campo, per visitare l’esposizione “Antonio López García. Il silenzio della realtà. La realtà del silenzio”, curata da Linea d’ombra.

I due consoli sono stati accolti a palazzo Chiericati dal vice sindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d’Elci che li ha accompagnati anche al Teatro Olimpico e in Basilica.

“Il console generale – ha dichiarato Bulgarini d’Elci – si è complimentato per aver trovato, a distanza d’anni dalla sua ultima visita, una città completamente rinata, in particolare sotto l’aspetto degli investimenti culturali. Ciò, insieme al successo registrato dalla mostra e dal concorso ad essa collegato per l’estrazione di un viaggio a Madrid, l’ha convinto a proporci una collaborazione per la promozione delle nostre reciproche realtà. Da parte mia, ho dato in particolare la disponibilità ad ospitare opere di giovani artisti spagnoli in luoghi espositivi della città, nel solco del legame culturale tracciato dalla mostra diLópez Garcia”.

La mostra chiuderà oggi domenica 8 marzo. Il biglietto d’ingresso alla mostra consente di visitare anche le altre quattro esposizioni monografiche dedicate a Silvio Lacasella, Matteo Massagrande, Giuseppe Puglisi e Pietro Zuccaro. Nello stesso orario è possibile visitare anche le collezioni di palazzo Chiericati.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il console generale di Spagna entusiasta della mostra di López e di Vicenza Il console generale di Spagna entusiasta della mostra di López e di Vicenza ultima modifica: 2015-03-08T02:40:56+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento