Maltempo, squadre del Comune di Potenza impegnate in diversi interventi

Una serie di interventi, che hanno comportato la chiusura di alcune importanti strade cittadine, sono quelli eseguiti da tre squadre del Comune, 2 ditte private e gli uomini della Polizia locale. Complessivamente oltre 20 persone che durante l’intera giornata sono intervenute per mettere in sicurezza diverse zone del capoluogo. La squadra Verde pubblico organizzata da Gino D’Angelo, quella della Viabilità guidata da Rocco Messina, le squadra di Reperibilità e le ditte Città Verde e Puntonet hanno assicurato il taglio di piante e il supporto rispetto al danno subito da un palo dell’energia elettrica in contrada Pian Cardillo. A causa delle precipitazioni nevose è stato necessario disporre il divieto di transito temporaneo in via Vaccaro, nella zona compresa tra l’incrocio che conduce a rione Murate e la rotatoria che mette in collegamento con via Bramante-ponte Musmeci. Oltre tre ore di lavoro per rimuovere diverse piante d’alto fusto diventante pericolanti a seguito della nevicata. Interventi anche a Bucaletto, in corso Garibaldi, viale Marconi, via Artiosto, via Carlo Bo. Complessivamente una quindicina gli alberi messi in sicurezza, con fusti di altezza variabile tra i 7 e i 15 metri. Riguardo all’Acta, 30 le ditte private intervenute nelle contrade del capoluogo e una decina i mezzi spazzaneve e spargisale impegnati in città con 20 operatori, uomini e mezzi che, ultimato il servizio nella zona urbana, sono stati dirottati sulle zone dalle quali sono pervenute le richieste. Due squadre composte da una decina di unità hanno lavorato nel centro storico liberando le principali gradinate di accesso alla parte antica della città. Lo rende noto l’ufficio stampa del Comune di Potenza.

9 su 10 da parte di 34 recensori Maltempo, squadre del Comune di Potenza impegnate in diversi interventi Maltempo, squadre del Comune di Potenza impegnate in diversi interventi ultima modifica: 2015-03-06T20:07:44+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento