Lega Nord, pace fatta tra Tosi e Zaia. Salvini esulta

Salvini a piazza del popoloL’onda verde ha conquistato Roma. Il movimento del Nord è stato trasformato da Matteo Salvini in un partito nazionale e nazionalista, una forza euroscettica e federale. I sondaggi premiamo il segretario leghista. Le elezioni regionali saranno un vero e proprio banco di prova.

L’interesse leghista è concentrato soprattutto sul Veneto, cuore economico del Nord Est e roccaforte padana. Proprio qui si è consumato uno scontro senza precedenti tra il sindaco di Verona e il Governatore in carica.

A rasserenare gli animi il Consiglio federale della Lega, presieduto dal segretario Matteo Salvini e riunito in via Bellerio a Milano. Il Consiglio ha affrontato la questione delle regionali in Veneto, con il sindaco Flavio Tosi e Luca Zaia fino a ieri “separati in casa”.

Tosi aveva messo in discussione la conferma di Zaia alla guida della Regione, minacciando di presentare la propria candidatura in contrapposizione a quella del Governatore uscente. Un’ipotesi di cui Salvini non ha mai voluto sentir parlare. Dal Consiglio è arrivato il voto favorevole, all’unanimità, alla candidatura di Zaia alle regionali. E anche Tosi ha dato la sua benedizione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lega Nord, pace fatta tra Tosi e Zaia. Salvini esulta Lega Nord, pace fatta tra Tosi e Zaia. Salvini esulta ultima modifica: 2015-03-02T17:18:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento