Birmingham, lite tra ragazzine su Facebook finisce nel sangue morta Kierra’onna Rice di 14 anni

Una discussione per futili motivi è iniziata tra ragazzine sul popolare social network. Poi è degenerata nel sangue in Alabama, negli Usa. Nella rissa che ne è seguita all’interno di un parco di Birmingham una di loro, una quattordicenne, è stata uccisa a colpi d’arma da fuoco. A sparare sarebbe stato il fidanzato di una delle due ragazzine. Il giovane è stato fermato dalla Polizia. Con lui arrestato anche un altro adolescente. Nella sparatoria sono rimaste ferite in modo lieve altre due persone.

Nel corso della discussione online, le ragazzine hanno concordato di affrontarsi nel parco della cittadina, di filmare il tutto e postare in Rete le immagini. All’appuntamento, oltre alle due, si sono presentati numerosi adolescenti pronti ad assistere alla scena. Quando è iniziato lo scontro, due ragazzi hanno estratto le pistole e hanno iniziato a sparare. A terra è rimasta una ragazzina di 14 anni, Kierra’onna Rice. I due fermati hanno 17 e 19 anni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Birmingham, lite tra ragazzine su Facebook finisce nel sangue morta Kierra’onna Rice di 14 anni Birmingham, lite tra ragazzine su Facebook finisce nel sangue morta Kierra’onna Rice di 14 anni ultima modifica: 2015-03-01T22:13:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento