Al cimitero di Castello per ricordare il poeta Mario Luzi nel decimo anniversario della morte

La presidente della commissione cultura Maria Federica Giuliani ha partecipato alla cerimonia di ricordo per il poeta Mario Luzi, nel decimo anniversario della morte, avvenuta il 28 febbraio 2005.
Alla cerimonia, svoltasi al cimitero di Castello, hanno partecipato anche il figlio del poeta, Gianni Luzi, e il presidente del Quartiere 5 Cristiano Balli.
Questo l’intervento della presidente Giuliani:
“Oggi ricordiamo un poeta di così lungo corso e sempre in ascolto come è Mario Luzi, il cui itinerario poetico non ha mai comportato una pigra amministrazione delle proprie ricchezze, e si è inoltrato in diverse avventure dell’immaginazione con un esito di molteplicità che non ha eguali nel nostro secolo.
Luzi poeta ermetico, il poeta ermetico per antonomasia, ma la vastità dell’opera luziana fa sì che egli sia un poeta plurimo come pochi e che sia emblematico di stagioni tra loro diverse.
Decisamente schierato contro il ricorso alle armi, e alla prima guerra del Golfo e all’intervento Nato in Serbia negli anni ’90. Nel 2003 fu nominato senatore a vita della Repubblica Italiana dal presidente Carlo Azeglio Ciampi.
Lo scorso ottobre, per ricordare il centenario della nascita, un concerto italo-francese a lui dedicato”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Al cimitero di Castello per ricordare il poeta Mario Luzi nel decimo anniversario della morte Al cimitero di Castello per ricordare il poeta Mario Luzi nel decimo anniversario della morte ultima modifica: 2015-02-28T19:43:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento