Verona, la terra gialla delle Torricelle esplorazioni tra arte, storia e geologia

Domani alle 17 nell’Auditorium del Museo Diocesano d’Arte di San Fermo Maggiore, si terrà l’incontro “La terra gialla delle Torricelle: esplorazioni tra arte, storia e geologia” patrocinato dalla 2ª Circoscrizione e promosso dal Museo Diocesano d’Arte di San Fermo Maggiore in collaborazione con l’USV-Unione Speleologica Veronese.

L’appuntamento è stato presentato dal presidente della 2ª Circoscrizione Filippo Grigolini. Presenti il direttore del Museo Diocesano d’Arte di San Fermo Maggiore don Tiziano Brusco, il geologo Guido Gonzato e Roberto Chignola dell’Unione Speleologica Veronese.

“L’incontro particolarmente interessante sia dal punto di vista ambientale che culturale – ha detto Grigolini – presenterà l’importante lavoro condotto dall’USV all’interno delle grotte delle Torricelle, dislocate sul territorio della 2ª Circoscrizione, facendo luce su una pagina di storia evolutiva del nostro territorio che è stata dimenticata. All’interno delle grotte sinora esplorate infatti sono stati ritrovati oltre alla famosa terra gialla, utilizzata nelle opere di numerosi pittori nel corso dei secoli e che, in passato, ha dato un importante contributo all’economia del nostro territorio, anche rilevanti testimonianze fossili che fanno luce sulla genesi delle Torricelle”.

Nel corso dell’incontro saranno presentati, anche grazie alla proiezione di alcuni filmati, i risultati e le scoperte realizzate dall’USV tra il 2012 e il 2014 nelle grotte soprannominate “Tirapelle”, “De sora”, “In-pero” e “Colombare” per la loro collocazione o le scritte ritrovate al loro interno.

9 su 10 da parte di 34 recensori Verona, la terra gialla delle Torricelle esplorazioni tra arte, storia e geologia Verona, la terra gialla delle Torricelle esplorazioni tra arte, storia e geologia ultima modifica: 2015-02-27T03:16:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento