Palermo, cavallo di ritorno sui motorini rubati 10 arresti

La tecnica era quella del cosiddetto cavallo di ritorno. Venivano rubati i motorini costringendo poi i proprietari al pagamento di denaro per ottenere la restituzione dei mezzi.

La banda, che agiva in particolare in un centro commerciale di Palermo e deteneva il monopolio dei furti nei quartieri San Giovanni, Uditore e Cruillas, è stata scoperta dai Carabinieri che hanno eseguito 10 ordini di arresto.

Alcuni indagati sono accusati anche di spaccio di droga. Per gli inquirenti, il cosiddetto “cavallo di ritorno”, furto con estorsione, fruttava ai malfattori circa 2 mila euro al giorno.

9 su 10 da parte di 34 recensori Palermo, cavallo di ritorno sui motorini rubati 10 arresti Palermo, cavallo di ritorno sui motorini rubati 10 arresti ultima modifica: 2015-02-24T07:35:39+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento