La Polizia postale ha oscurato 67 siti di propaganda jihadista

Su un altro centinaio sta eseguendo accertamenti. Circa 400 i siti monitorati quotidianamente. I siti oscurati contenevano riferimenti al jihad, istruzioni per confezionare ordigni, appelli a combattere gli infedeli, discorsi di leader jihadisti

Con l’entrata in vigore del decreto antiterrorismo, si lavora inoltre a stilare una black list dei siti con contenuti radicali.

9 su 10 da parte di 34 recensori La Polizia postale ha oscurato 67 siti di propaganda jihadista La Polizia postale ha oscurato 67 siti di propaganda jihadista ultima modifica: 2015-02-24T21:00:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento