Roma, in via Goito sportello per il sostegno di donne e minori vittime di violenza

Lo sportello, realizzato in collaborazione con la cooperativa sociale “Be Free” e l’associazione SBS per il Sociale onlus, è stato finanziato dalla Regione Lazio nell’ambito del bando “Bene in Comune”, iniziativa rivolta agli Enti locali per rispondere ai bisogni delle persone più fragili.

Il Municipio II ha elaborato un progetto pilota denominato “Piano Municipale Antiviolenza” – che prevede l’istituzione di uno sportello contro la violenza – di concerto con le strutture e gli enti presenti sul territorio municipale: i presidi delle Asl, i consultori e gli ospedali, le scuole e le Università, le Forze dell’Ordine, la Procura della Repubblica ed il Tribunale di Roma, i servizi sociali, i centri per l’impiego e le associazioni.

violenza donna

Lo sportello, ubicato in via Goito 35, sarà aperto 2 giorni alla settimana, martedì e giovedì, dalle 9 alle 19. Due operatrici della cooperativa “Be Free” offriranno un servizio di accoglienza specializzato, anche telefonico, e una consulenza psicosociale. Nelle stesse giornate dalle 16 alle 18, l’associazione SBS per il Sociale onlus presterà i servizi di consulenza legale con avvocate esperte nella materia.

“Ringrazio sentitamente la Regione Lazio – dichiara il Presidente Gerace intervenuto all’inaugurazione del servizio – per aver consentito l’apertura dello Sportello che vuole rappresentare un aiuto concreto alle vittime della violenza nel faticoso processo di riacquisizione della propria identità ed autonomia”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, in via Goito sportello per il sostegno di donne e minori vittime di violenza Roma, in via Goito sportello per il sostegno di donne e minori vittime di violenza ultima modifica: 2015-02-23T12:09:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento