Senigallia, maxi frode fiscale aziende tessili cinesi giro d’affari di 6 milioni

Sono 9 gli imprenditori cinesi denunciati per non aver mai versato imposte al fisco. L’operazione, in codice ‘Scatole cinesi”, ha riguardato Senigallia, Trecastelli e Castelleone di Suasa. A far scattare l’intuizione di un agente della Guardia di Finanza, che ha scovato documenti in bidoni della spazzatura.

9 su 10 da parte di 34 recensori Senigallia, maxi frode fiscale aziende tessili cinesi giro d’affari di 6 milioni Senigallia, maxi frode fiscale aziende tessili cinesi giro d’affari di 6 milioni ultima modifica: 2015-02-20T15:48:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento