Locali notturni nel Friuli arrestato per frode fiscale Stefano Caserta

I Finanzieri hanno arrestato l’imprenditore di 50 anni, residente a Pozzuolo, amministratore di 2 note società di gestione di locali notturni del Friuli in particolare delle provincie di Pordenone e di Udine, ma frequentatissime anche da clientela proveniente dal Veneto.

Stefano Caserta è stato il titolare del “Millelire” di Zoppola fino al 2012, storico locale di lap dance. Ora gestiva il “Parco delle Rose” a Pozzuolo, dove è stato arrestato.

Secondo le accuse, avrebbe sottratto al Fisco redditi per oltre 3 milioni di euro, Iva per 850 mila euro e imposta sugli intrattenimenti dal vivo per altri 750 mila euro. Sequestrati beni immobili e mobili per un milione di euro nelle province di Pordenone, Venezia, Milano, Bologna, Ferrara, Treviso e Trieste. Individuati anche 400 lavoratori e lavoratrici irregolari. Si tratta di lap-dancer o “intrattenitrici notturne”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Locali notturni nel Friuli arrestato per frode fiscale Stefano Caserta Locali notturni nel Friuli arrestato per frode fiscale Stefano Caserta ultima modifica: 2015-02-20T03:52:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento