Venezia, il network GDITS per il turismo sostenibile

Il network GDITS – Grandi destinazioni italiane per un turismo sostenibile -, in occasione della Borsa internazionale del turismo, svoltasi venerdì 13 febbraio scorso a Milano, ha presentato il convegno “Il sistema di indicatori di sostenibilità turistica della Commissione Europea: la sfida concreta per il successo delle destinazioni turistiche”. All’evento ha partecipato il Settore Turismo della città di Venezia che, assieme a Milano, Firenze, Roma, Napoli e la Provincia di Rimini, costituisce una rete finalizzata a sviluppare azioni unitarie volte a migliorare la sostenibilità, competitività e accoglienza del turismo nelle grandi destinazioni italiane, favorendo e sviluppando politiche e buone pratiche di turismo sostenibile.

“La creazione del Network – si legge in una nota degli organizzatori – rappresenta un punto di riferimento unitario, un primo passo per lo sviluppo di una rete più vasta, su scala nazionale e internazionale, delle grandi destinazioni turistiche di massa impegnate per un turismo sostenibile ed è parte attiva della sperimentazione del progetto ETIS – European tourism indicator system -, sostenuto dall’Unione europea e ideato per misurare i livelli di sostenibilità ambientale, economica e sociale delle principali destinazioni turistiche europee. Sono 100 le città che aderiscono a ETIS, compresa Venezia”.

Lascia un commento