Napoli, Claudio Vittozzi dipendente delle Poste di Scampia sottrae 220 mila euro

Claudio Vittozzi aveva sottratto i 220 mila euro dai conti correnti di ignari clienti, abusando, secondo la Polizia, della sua mansione di addetto allo sportello postale, nell’agenzia Napoli 81, in via Ghisleri a Scampia.

Gli agenti del commissariato di Scampia hanno sequestrato beni immobili e mobili, oltre a denaro su conti correnti nella disponibilità di Claudio Vittozzi, dipendente delle Poste, per un valore di 220 mila euro.

All’atto di effettuare operazioni per i clienti, con apposita strumentazione, il dipendente “infedele” si appropriava dei codici di carte di credito e postamat, procedendo poi a prelievi indebiti. Claudio Vittozzi è stato licenziato. Il giudice del lavoro ha rigettato l’impugnazione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, Claudio Vittozzi dipendente delle Poste di Scampia sottrae 220 mila euro Napoli, Claudio Vittozzi dipendente delle Poste di Scampia sottrae 220 mila euro ultima modifica: 2015-02-17T20:19:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento